Bandi di concorso

DLgs 14 marzo 2013, n. 33 - Legge n.160/2019, articolo 1 comma 145
articolo 19 commi 1, 2

Bandi di concorso

1. Fermi restando gli altri obblighi di pubblicità legale, le pubbliche amministrazioni pubblicano i bandi di concorso per il reclutamento, a qualsiasi titolo, di personale presso l'amministrazione, nonché i criteri di valutazione della Commissione, le tracce delle prove e le graduatorie finali, aggiornate con l'eventuale scorrimento degli idonei non vincitori.

2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e tengono costantemente aggiornati i dati di cui al comma 1.

2-bis. I soggetti di cui all'articolo 2-bis assicurano, tramite il Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri, la pubblicazione del collegamento ipertestuale dei dati di cui al presente articolo, ai fini dell'accessibilita' ai sensi dell'articolo 4, comma 5, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con  modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125.

Bando di concorso pubblico, per soli esami, per l'assunzione con contratto a tempo Part Time 12 ore e indeterminato di n. 1 posto del profilo di istruttore direttivo bibliotecario, categoria giuridica D-Posizione di accesso D. 1 -

concorsi
Data di pubblicazione: 05-04-2022
Data di scadenza: 05-05-2022
Orario scadenza: 19:00
Sede di prova
- Provincia: RM
- Comune: Colleferro

Criteri di valutazione

PROVA PRESELETTIVA

(estratto del verbale n. 1 del 21 luglio 2022  - Prot. 22587/2022)

" (...) la Commissione decide di fissare la durata della prova in 30 minuti, sottoponendo ai candidati n. 30 quesiti a risposta multipla, compilati secondo la normativa vigente, tratti dalle materie di esame di cui all'articolo 6 del più volte citato bando concorso.

La commissione stabilisce altresì che verranno predisposte 3 batterie di quesiti tra cui verrà sorteggiata, nel giorno fissato per la prova, quella da sottoporre ai candidati.

Si dà atto altresì che le 3 batterie di domande saranno omogenee e per composizione di pari difficoltà tra di loro.

La commissione passa quindi ad esaminare i punteggi da assegnare alle risposte alle domande a seconda che la risposta sia esatta, errata/multipla oppure omessa e valuta i seguenti criteri:

  1. risposte esatte 1 punto;
  2. risposte errate/multiple - o,33 punti;
  3. risposta omessa - 0,16 punti.

 I suddetti criteri vengono approvati all'unanimità dei componenti la commissione.

In ossequio a quanto stabilito dall'art. 5 del bando concorso saranno altresì ammessi alle prove successive tutti i candidati tutti i candidati che avranno eventualmente conseguito il medesimo punteggio del ventesimo classificato." (...)

Tabella A Criteri di selezione della prova scritta

INDICATORI

Descrizione

Punti fino a

Correttezza sintattica, lessicale e ortografica, anche con riferimento al linguaggio tecnico

Il candidato si esprime in modo non corretto, utilizzando un lessico inadeguato, anche in riferimento al linguaggio tecnico/giuridico

3

Correttezza sintattica, lessicale e ortografica, anche con riferimento al linguaggio tecnico

Il candidato si esprime in modo sufficientemente corretto e chiaro, utilizzando un lessico adeguato anche in riferimento al linguaggio tecnico/giuridico

7

Correttezza sintattica, lessicale e ortografica, anche con riferimento al linguaggio tecnico

Il candidato si esprime in modo preciso ed accurato, utilizzando un lessico ricercato ed un linguaggio tecnico/giuridico puntuale ed articolato

9

 

 

 

Conoscenza della materia oggetto della traccia ed aderenza ad essa dell’elaborato

Conoscenza della materia non sufficiente. Testo non pertinente o poco aderente alla traccia, esposto in modo stentato o superficiale

3

Conoscenza della materia oggetto della traccia ed aderenza ad essa dell’elaborato

Il candidato utilizza correttamente le conoscenze acquisite, creando adeguati collegamenti pertinenti alla traccia proposta

7

Conoscenza della materia oggetto della traccia ed aderenza ad essa dell’elaborato

Il candidato dimostra conoscenze approfondite anche pratiche collegandole in una trattazione dettagliata e puntuale degli argomenti che risultano pertinenti alla traccia

9

 

 

 

Capacità di argomentare la traccia in maniera critica e personale, identificando la corrispondente normativa

Testo disorganico, frammentario e confuso. Il candidato argomenta in modo superficiale, senza individuare la normativa corrispondente.

3

Capacità di argomentare la traccia in maniera critica e personale, identificando la corrispondente normativa

Il candidato individua la normativa corrispondente argomentando sufficientemente la trattazione

7

Capacità di argomentare la traccia in maniera critica e personale, identificando la corrispondente normativa

Il candidato formula argomentazioni critiche, con una corretta ed ampia rielaborazione dei contenuti acquisiti e dei riferimenti normativi

9

Capacità di argomentare la traccia in maniera critica e personale, identificando la corrispondente normativa

Il candidato formula articolate argomentazioni critiche, spaziando in modo puntuale sulla normativa di riferimento e rielaborando efficacemente i contenuti acquisiti per una disamina coerente e dettagliata della trattazione

12

 

È ammesso alla prova orale il candidato che raggiunge  una votazione minima di 21/30

21/30

 

Il punteggio massimo della prova è raggiunto con un totale di 30/30

30/30

 

Tracce delle prove selettive

Traccia estratta

Tracce non estratte

Eventuale spesa prevista: 0

Maggiori informazioni:

BANDO PUBBLICATO IN G.U. N. 27 DEL 5 APRILE 2022

Piattaforma per la presentazione delle domande:

https://www.econcorsi.com/concorsi/colleferro

 

Allegati

BANDO BIBLIOTECARIO: Bando Bibliotecario sc 5 maggio 2022.pdf (Pubblicato il 06/04/2022 - Aggiornato il 06/04/2022 - 9738 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto creato il 06-04-2022 aggiornato al 14-09-2022

Avvisi relativi

Facebook Twitter Linkedin